La tesi e il mondo del lavoro: a cosa serve un’ottima ricerca

In molti si chiedono quanto sia utile la tesi di laurea, oltre a sostenere l’esame finale per conseguire una laurea. Ovvero, se rappresenta un primo passo per entrare nel mondo del lavoro, in modo più veloce e deciso.

Spesso i punti di vista sono diversi, dato che molti professori assegnano delle tesi per poter valutare la capacità dello studente di imparare una metodologia di studio ed esposizione, mentre altri prediligono argomenti di tesi che siano un lasciapassare per ulteriori ricerche, magari nel settore lavoro più affine.

Una tesi per lavorare

Di certo, diverse aziende fanno una selezione di neolaureati anche in base alla tesi di laurea, soprattutto per le materie scientifiche, ed è per questo che un argomento di discussione e ricerca ben strutturato può aprire le porte a diversi colloqui per stage o nuovo personale.

In questo senso, alcuni professori sono già inseriti in dei gruppi di ricerca legati ad aziende e sviluppi applicativi sul mercato, e prediligono proprio argomenti di loro interesse in tal senso, che possano ampliare il campo delle applicazioni.

Ad esempio, la ricerca sui nuovi combustibili per auto e moto, alternativi alla benzina, può coinvolgere degli studenti in tesi che vertono sulle biomasse o l’idrogeno, spesso fonte di interesse per gruppi aziendali del settore carburanti ed energia.

Una tesi attinente ad un settore lavorativo in espansione, è sempre un’ottima scelta e, in questo, anche la selezione del relatore può essere utile per indirizzarvi.

Le prospettive della tesi sperimentale

Chiedere una tesi e, magari, un valido aiuto tesi per la redazione di un lavoro di ricerca, paga sempre nel tempo, dato che uno studio così unico, può portare ottime referenze in sede di colloquio dopo la laurea.

Le lauree che meglio si prestano a questa tipologia di argomenti sono di certo, quelle scientifiche, come la laurea in Ingegneria, Chimica, Biologia, Medicina, e altre tipologie di percorsi universitari dove la ricerca è sempre in fermento.

Nel settore del Diritto e dell’Economia, diverse tesi di ricerca possono interessare aziende che lavorano nel campo dello sviluppo economico e degli investimenti, così come nelle analisi finanziarie o di marketing. In particolare, le tesi di diritto internazionale o su argomenti di interesse nazionale attuali, possono fornire ottime referenze per organizzazioni che lavorano nel settore lavoro, cooperazione internazionale, enti pubblici e privati, studi legali di alto profilo.

In ogni caso, ci sono diverse opportunità di inquadrare una tesi fin dall’inizio, con un argomento interessante. Per questo, è importante seguire la cattedra del professore che più vi sembra addentrato nelle questioni di ricerca applicata e non puro sapere.

Chiedere un aiuto per la tesi da scegliere, non è sbagliato nei confronti di assistenti o relatori che vi ispirano fiducia, in grado di indirizzarvi al meglio.

Le materie umanistiche, presentano settori più versati alla ricerca culturale fine a se stessa, ma molti settori di studio sono votati, comunque, a presentarsi nel mondo del lavoro degli eventi culturali, dell’editoria cartacea, multimediale o TV, oppure della curatela artistica e della divulgazione del patrimonio storico-artistico.

Per chi desidera entrare in questi campi lavorativi, la tesi di laurea dovrà essere improntata maggiormente ad una materia correlata, piuttosto che alla ricerca d’archivio o delle fonti. Per fare un esempio, una tesi sullo stile delle opere di Italo Calvino sarà sicuramente affine alla ricerca letteraria, mentre uno studio sulla ricezione e traduzione negli altri paesi del suo lavoro, può essere già mirata ad un lavoro nel campo editoriale.

In ogni caso, avere le idee chiare prima di chiedere l’argomento di tesi è meglio, altrimenti potrete sempre schiarirle grazie alle tante informazioni da altri studenti, professori e articoli di attualità nel settore prediletto!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...